Land of Fashion: l’”arte” dello shopping

Al Franciacorta Outlet Village l’esposizione “Banksy takes Franciacorta” a cura di Galleria Deodato Arte

 

25 opere di Banksy, lo street artist più famoso, quotato e misterioso del mondo, sono esposte fino all’8 marzo 2020, presso il Franciacorta Outlet Village, inaugurato nel 2003 come prima destinazione outlet della Lombardia.

 

 

Banksy é  lo street artist più famoso, quotato e misterioso del mondo, che affronta tematiche sociali molto forti in maniera semplice e ironica.

 

 

Abbiamo accolto con grande piacere  – ha affermato Gianluca Rubaga, center manager del Village - la proposta della Galleria Deodato Arte di ospitare al Franciacorta Outlet Village un’esposizione dedicata esclusivamente a Banksy, il famoso ed eclettico artista che affronta tematiche sociali molto forti in maniera semplice e ironica.

 

Questa mostra è la naturale prosecuzione di un percorso espositivo del Franciacorta Outlet Village dedicato all’arte contemporanea, che è stato avviato nel 2015 con la mostra dedicata a Christo da parte di Maurizio Galimberti ed è poi proseguito con artisti di grande influenza e riconoscibilità come Marco Lodola, Romero Britto, Tomoko Nagao, Mr Brainwash e Arnaud e Adeline Nazare-Aga.

 

La mostra Banksy takes Franciacorta  – ha aggiunto Gianluca Rubaga - rappresenta un evento di grande spessore artistico in una location non convenzionale quale è il nostro Village, in grado di coniugare arte e shopping accompagnando i visitatori in un affascinante viaggio nella terra del Franciacorta ma anche in quello della cultura..

La mostra Banksy takes Franciacorta, visitabile tutti i giorni dalle 10 alle 20, con ingresso libero e gratuito, come anticipato, è stata organizzata in collaborazione con la Galleria Deodato Arte.

Quando ho fondato la galleria mai avrei potuto immaginare di organizzare al Franciacorta Outlet Village una mostra di uno degli artisti più importanti del momento, anzi direi il più importante. – ha detto il gallerista Deodato Salafia - Già mi sarebbe sembrata un'impresa trovare tutte insieme decine di opere, ma ancora di più avrei pensato impossibile trovare una dirigenza illuminata che avrebbe sponsorizzato nei propri spazi una tale  mostra. E invece tutto questo sta accadendo davvero.- ha aggiunto Deodato Dalafia -  Le opere di Banksy erano inizialmente vendute a 75 pound per strada, ora i musei fanno a botte per averle. L'esporle al Franciacorta Outlet Village, gratuitamente, ha il sapore di un "tornare alla base", riportare le opere al loro originale intento: essere fruite da tutti. Non posso che ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile fare un così bel regalo alla comunità.

 

La mostra Banksy takes Franciacorta propone opere firmate in originale dall’artista e ripercorre la storia del genio indiscusso di Banksy, a partire dai suoi primi lavori, raccontando le sue opere e le tematiche sociali espresse, senza dimenticare quel pizzico di ironia che è un tratto distintivo della sua arte.

L’opera di Banksy utilizza, infatti, l’ironia per criticare il sistema dell’arte e la società, sviscerando temi molto forti a livello politico ed etico. Con la sua arte e la sua poetica l’artista vuole lanciare un messaggio di rivendicazione sociale, capace di arrivare a tutti in maniera immediata e diretta, senza filtro alcuno. Si batte contro la guerra e il capitalismo, a favore della pace.

In mostra, come anticipato, si possono ammirare circa 25 opere, tra cui Sale Ends e Grannies, della tagliente serie Barely Legal, Laught now (non firmato), che ritrae una scimmia abbandonata con addosso una bacheca che recita: «Ridi ora, ma oggi saremo al comando» e Choose your weapon pink, che raffigura un uomo incappucciato con abiti scuri, una bandana che nasconde il suo volto ed un cane al guinzaglio.

L’allestimento della mostra è stato curato da Domenico Franchi, scenografo e artista visivo noto a livello internazionale.

L’idea è quella di decontestualizzare le opere in mostra dall’ambiente espositivo convenzionale per proiettarle in un’installazione site specific. – ha affermato Domenico Franchi – Un’installazione che evoca l’habitat urbano e sociale nel quale nascono le incisive riflessioni di Banksy; un caleidoscopio di linee, superfici, materie, suoni e voci umane che alludono, senza mai descriverla, alla metropoli globale contemporanea.

Il Franciacorta Outlet Village, lo ricordiamo, fa parte del network Land of Fashion, che ha cinque shopping destination: Palmanova Outlet Village in Friuli, Franciacorta Outlet Village e Mantova Outlet Village in Lombardia, Valdichiana Outlet Village in Toscana e Puglia Outlet Village in Puglia. Il network Land of Fashion è gestito da Multi Outlet Management Italy (MOMI), filiale italiana del gruppo olandese Multi Mall Management.

Info: www.franciacortaoutlet.it - www.deodato.gallery - www.deodato.com

 

Franca D.Scotti

 

Gennaio 2020

 

 

Chi siamo

MontenapoleoneGlam …Non solo beauty è un riflettore sulla città della bellezza e della moda, con i suoi prestigiosi eventi che ci permettono di scoprire in anteprima le novità nei vari settori delle nostre rubriche. Scopri di più...

Registrazione al Tribunale di Milano n.67 in data 27/02/2019
Le immagini pubblicate sono tratte da internet e ritenute quindi di pubblico dominio. Qualora il loro utilizzo violasse precostituiti diritti di autore, si prega di comunicarlo per iscritto ai contatti riportati nella pagina apposita affinché tali immagini siano prontamente rimosse.
error: Content is protected !!